Scuola e formazione

Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende, Scuola e formazione, Lavoro

Rosà: gli studenti dell'istituto Pasini di Schio in visita alla Zincheria Valbrenta

ArticleImage Alternanza scuola-lavoro: una quarantina di studenti in visita alla storica azienda vicentina

Scuola e impresa insieme per costruire il futuro: una delegazione di studenti e insegnanti dell'istituto tecnico "L. e V. Pasini" di Schio ha visitato lo stabilimento della Zincheria Valbrenta di Rosà, storica azienda vicentina aperta dal 1972 e oggi marchio portante del Bordignon Group, holding veneta da oltre 200 dipendenti e 30 milioni di euro di fatturato. Una trasferta costruttiva per i ragazzi arrivati in azienda, in tutto una quarantina, alunni delle classi terze dell'indirizzo tecnologico dell'Itet Pasini accompagnati da tre insegnanti.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica, Economia&Aziende, Associazioni, Lavoro, Scuola e formazione

Referendum sull'autonomia del Veneto, Agostino Bonomo (Confartigianato): "occasione di miglioramento per le imprese"

ArticleImage Quali prospettive apre il referendum sull'autonomia del Veneto e, soprattutto, quali effetti potranno scaturirne, specie per la piccola impresa? Su queste domande è stata imperniata l'Assemblea Soci di Confartigianato Vicenza intitolata "In che Stato siamo, in che Stato saremo" svoltasi oggi alla sala Palladio della Fiera, ospite il Governatore del Veneto, Luca Zaia. "Come organizzazione di categoria - ha esordito il presidente Agostino Bonomo - anche stavolta non vogliamo sottrarci al nostro compito di rappresentanza, al nostro ruolo di attori economici e sociali, alla nostra partecipazione civile impegnata e schierata sempre e soltanto dalla parte delle aziende, specie di fronte ai mutamenti che investono o investiranno le loro attività."

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Scuola e formazione, Lavoro, Fatti, Economia&Aziende

Cgil, Cisl e Uil di Vicenza confermano l'importanza del percorso di alternanza scuola-lavoro

ArticleImage Nell'anno scolastico passato sono stati almeno 400 i ragazzi di Istituti scolastici della città coinvolti da Cgil Cisl Uil di Vicenza nel loro percorso di alternanza scuola-lavoro. Quello dell'alternanza, prevista dalla Legge 107 del 2015, è tema caro al sindacato che ci crede molto, pur non nascondendosi alcune difficoltà applicative. In verità va detto che già negli anni passati si erano fatte molte esperienze, ma in maniera volontaria. Oggi, invece, l'alternanza per 200 o 400 ore negli ultimi tre anni scolastici, diventa obbligatoria e riguarda tutti i tipi di scuola superiore, licei e istituti professionali.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Fatti

Cuoa Business School e Intesa Sanpaolo firmano una nuova convenzione per favorire l'erogazione di prestiti agli studenti

ArticleImage CUOA Business School di Altavilla Vicentina e Intesa Sanpaolo, con Cassa di Risparmio del Veneto, hanno firmato una convenzione che consentirà agli studenti di richiedere un prestito per autofinanziarsi gli studi. In una situazione di difficoltà economica le due istituzioni vogliono mostrare la loro massima attenzione alle nuove generazioni che saranno protagoniste del mondo di domani. L'accordo, siglato dal Presidente di CUOA Business School, Federico Visentin, e dal responsabile della Direzione Marketing di Intesa Sanpaolo, Andrea Lecce, prevede prestiti a tasso fisso, che verranno accordati sotto forma d'apertura di credito in conto corrente.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Ambiente, Scuola e formazione, Fatti, Economia&Aziende

CI.TE.MO.S. a Vicenza, il festival dedicato alle innovazioni intelligenti e alla mobilità sostenibile prende il via oggi 15 settembre

ArticleImage Prende il via venerdì 15 settembre CI.TE.MO.S., acronimo di Città Tecnologia Mobilità Sostenibile, il festival promosso da Confartigianato,, che si svolgerà fino al 17 settembre in diversi punti di Vicenza, e programmato in concomitanza con la Settimana della Mobilità Sostenibile patrocinata dalla Commissione Europea e con la giornata ecologica "no auto" promossa dal Comune di Vicenza.
Il festival è realizzato con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente con la collaborazione di Confcommercio e Confindustria Vicenza, Intesa Sanpaolo con Cassa di Risparmio del Veneto e Vodafone Automotive, con il contributo di Camera di Commercio, EBAV, Pavin Group e co-organizzato con il Comune di Vicenza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Scuola e formazione, Fatti

Blocco Studentesco a Vicenza, striscioni per celebrare i risultati ottenuti dal Ministro Valeria Fedeli

ArticleImage "Studente italiano segui la linea Fedeli: abbandona gli studi!" Questo il testo degli striscioni attaccati in Cittadella degli Studi dal movimento del fulmine cerchiato, con i quali il Blocco Studentesco si congratula con il Ministro dell'istruzione Valeria Fedeli per il suo primo grande successo: secondo i dati Eurostat, in Italia ben il 14% dei 18-24enni decidono di non conseguire neanche un diploma secondario. "Tra le peggiori in Europa secondo questa statistica, il merito - inizia la nota del movimento - risiede tutto nell'esempio del nostro neo ministro che con il suo esempio ha tracciato la migliore linea da seguire per gli studenti italiani."

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Lavoro, Fatti, Economia&Aziende

Un autunno all'insegna della formazione per imprese e privati con la Fondazione Centro Produttività Veneto

ArticleImage Un'offerta quanto mai ricca, quella che la Fondazione Centro Produttività Veneto propone per questo autunno: dal 19 settembre al 30 ottobre sono in programma quattordici corsi di formazione rivolti a imprese e professionisti nell'ambito dell'internazionalizzazione e della corretta gestione aziendale. Martedì 19 settembre avrà luogo il primo di due incontri per adottare una efficace gestione dei flussi di cassa e della tesoreria. Mercoledì 20 si parlerà di time management, per imparare a rendere più efficace e produttivo il tempo a disposizione utilizzando al meglio le energie. Nella stessa giornata in programma anche il primo dei due incontri dedicati all'approfondimento delle strategie di pricing per migliorare il profitto aziendale.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Fatti, Economia&Aziende

Vincere nel web: torna il seminario gratuito per le imprese

ArticleImage

Rientrati dalle ferie di agosto, è ora di rimettere in moto la macchina aziendale. Settembre si apre con tantissime novità e un’interessante opportunità per tutte le aziende del vicentino che desiderano iniziare la nuova stagione con uno sguardo al futuro e una valida strategia online. La domanda ricorrente nelle aziende è: come facciamo a capire se stiamo dando il meglio sul web? Come possiamo sapere se stiamo usando tutti gli strumenti utili e nel migliore dei modi? Il web è una realtà sempre più importante ma anche complessa, per questo esistono realtà che si occupano di guidare le aziende in questa direzione, anche attraverso seminari gratuiti e aperti a tutti.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Economia&Aziende

Nuova collaborazione con l’universita’ Ca’ Foscari di Venezia della Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

ArticleImage Banca San Giorgio Quinto Valle Agno ha avviato una nuova iniziativa con l'Università Ca' Foscari di Venezia, ospitando studenti prossimi alla Laurea Magistrale in Economia e Finanza, per un progetto accademico coordinato dal Professor Alberto Urbani, Ordinario di Diritto dell'Economia. Nella sede della BCC a San Giorgio di Perlena si è svolta una sessione formativa che ha coinvolto 16 studenti iscritti al Corso di Legislazione Bancaria. Anche l'esame a conclusione del corso si è svolto nei locali della banca con esiti particolarmente positivi.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Fatti, Economia&Aziende

Banca San Giorgio Quinto Valle Agno premia gli studenti più bravi

ArticleImage Sono 438 le borse di studio erogate da Banca San Giorgio Quinto Valle Agno, per un investimento di oltre 120 mila euro sul territorio, ma soprattutto sui giovani soci e figli di soci dell'Istituto di credito locale. Tre i premi speciali di 1.000 euro ciascuno per giovani partecipanti a progetti Erasmus. Ad essere destinatari delle borse di studio studenti universitari e delle scuole superiori del territorio della Banca, che conta 76 Comuni. Un impegno che dal 2001 al 2016 ha premiato in tutto 5.356 studenti, con un esborso complessivo da parte di Banca San Giorgio Quinto Valle Agno che sfiora 1,2 milioni di euro.

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

Giovedi 14 Dicembre alle 20:41 da Barbara77
In Gianni Zonin fa così tanta scena muta in commissione d'inchiesta sulle banche che Casini prova a fare il suo ventriloquo

Giovedi 14 Dicembre alle 14:25 da Lucia
In La lettera di una socia di Veneto Banca per accelerare il "ristoro" ai risparmiatori truffati dalle banche venete
Leggendo la lettera di Flavia mi è venuto tornato alla mente l'articolo 47 della Costituzione, nel passaggio dove recita:

"La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme...".

Purtroppo, come molte altre volte succede in questo Bel Paese mal gestito, avviene il contrario.
La vicenda delle banche venete è purtroppo nota e non stanno nemmeno più in piedi gli alibi che vogliono colpevolizzare i soci ("se la sono cercata loro perché sapevano che era rischioso ... volevano fare gli squali e adesso piangono miseria ...") perché è stato dimostrato che non è così; il prezzo delle azioni è stato taroccato ed è una truffa bella e buona che le banche hanno fatto ai loro sottoscrittori.
Raggirati da funzionari bancari senza coscienza pilotati a loro volta dai direttori senza scrupoli, che sapevano benissimo di vendere azioni fuffa ... ma l'importante è vendere e far carriera (no?).
E via col valzer delle scuse del tipo "siamo una banca solida ... non abbiamo problemi etc".
Mentre si tentava di coprire la voragine bancaria con un fazzolettino di carta, Consob e Banca d'Italia si giravano dall'altra parte per non vedere.
Il finale vede trionfare le banche che hanno fatto lo "sforzo" di avere solo la parte sana.
Come se non bastasse, i funzionari "lupi" delle due banche si sono travestiti da "agnelloni" di Intesa San Paolo, e probabilmente continueranno a perdere il pelo ma non il vizio.
Tutto apposto dunque. No?
Direi che alla luce di questo non faccio fatica a credere alla lettrice quando dice "credere nella Giustizia è diventato molto, molto difficile, quasi impossibile". E' e rimane impossibile, cara Flavia.
Molto probabilmente in un altro Paese più civile la cosa avrebbe preso una piega diversa, a favore dei risparmiatori (penso ad es. alle class action, che da noi sono solo di facciata).

Credo purtroppo, cara Flavia, che la lettera inviata ai politici cada nel nulla.
Per il semplice motivo che se qualcuno avesse voluto davvero fare qualcosa PRIMA, l'avrebbe fatto.
Ora è troppo tardi. Ed è persino patetico che i politici si proclamino adesso paladini dei risparmiatori, a babbo morto.

Mi spiace infonderle amarezza Flavia, ma mi dica forse se non ne ho motivo.

Con augurio di poter essere smentito.

Lunedi 11 Dicembre alle 17:13 da Kaiser
In Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali

Mercoledi 22 Novembre alle 11:49 da ANNUSCA
In Fondo per soci vittime di BPVi e Veneto Banca, il testo dell'emendamento proposto da Giorgio Santini con Laura Puppato ed altri e il commento positivo della senatrice trevigiana
Gli altri siti del nostro network