Eventi

Quotidiano | Categorie: Eventi

Festival Città Impresa: da venerdì a Vicenza tre ministri e ospiti d'eccezione

ArticleImage Festival Città Impresa: il programma aggiornato di venerdì 1 aprile
Si aprirà venerdì 1 aprile, ore 10.30, con un convegno intitolato "L'economia reale: a che punto è la ripresa" la nona edizione del Festival Città Impresa, manifestazione promossa da VeneziePost e Comune di Vicenza cui hanno confermato la loro presenza alcuni tra i protagonisti dell'economia, delle istituzioni e della cultura, tra cui i ministri Maurizio Martina, Marianna Madia e Giuliano Poletti. E ancora, Enrico Zanetti, Tommaso Nannicini, Sandro Gozi; Tito Boeri, Pietro Ichino, Tiziano Treu, Ilvo Diamanti, Oscar Giannino, Luigi Zingales, Salvatore Ippolito, Gregorio De Felice, Stefano Barrese, Alessandro Azzi, Francesco Giavazzi; Patrizia Grieco, Marco Gay, Oscar Farinetti, Federico Marchetti, Alberto Bombassei, Massimo Carraro, Elio Marioni, Elena Zambon; Giorgio Gori, Luigi Brugnaro, Roberto Cosolini, Achille Variati, Flavio Tosi; Piergaetano Marchetti, Luciano Fontana, Enrico Mentana, Gian Antonio Stella, Carlo Cracco, Antonio Calabrò, Lucio Caracciolo, Alessandra Sardoni, Andrée Ruth Shammah.     

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi

Arriva l'Eurocarnevale, il 15 gennaio 35 gruppi musicali in piazza dei Signori e nelle vie del centro

ArticleImage Comune di Vicenza
Venerdì 15 gennaio, al suono dei ritmi più diversi e delle maschere più spettacolari, Vicenza si trasformerà in un palcoscenico a cielo aperto per 35 gruppi musicali internazionali (Guggenmusik), dotati di molteplici strumenti, dalle percussioni ai tamburi spinti su speciali carrelli, fino alle fanfare e agli strumenti a fiato. Accadrà grazie all'Eurocarnevale 2016, organizzato dall'agenzia Europlan in collaborazione con l'assessorato alla crescita del Comune di Vicenza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi, Musica, Danza e ballo

Annecy, il gruppo La Farandola ha portato le danze tradizionali del Veneto in Francia

ArticleImage Comune di Vicenza
Durante la manifestazione “Noël des Alpes” che si è tenuta dal 4 al 7 dicembre scorso ad Annecy - con cui Vicenza è gemellata dal 1995 -, il gruppo folcloristico La Farandola, su invito dell’amministrazione comunale e del consigliere Giancarlo Pesce, delegato ai gemellaggi, ha partecipato al ricco cartellone di eventi natalizi della città francese.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Eventi, Informazione

Gideon Levy a confronto con i cittadini di Vicenza

ArticleImage Alla fine della conferenza di Gideon Levy martedì 1 dicembre sulla questione isreliana/palestinese si è aperto un dibattito che ha viste coinvolte molte persone. La maggior parte si è complimentata con Levy per il coraggio con cui espone le sue idee, senza avere paura, senza temere ripercussioni. Il giornalista israeliano ha confessato di avere avuto bisogno di una guardia del corpo per un periodo. Ma non per questo si è fermato o ha “abbassato il tono” della voce.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi, Informazione

Gideon Levy, "finally justice won". In sala ma non per Israele e Palestina

ArticleImage "Finally justice won". Questo l'esordio di Gideon Levy, giornalista del quotidiano israeliano Haaretz, dopo che le oltre cento persone presenti alla serata "Israele/Palestina: quale pace per i due popoli?", organizzata dal Comitato vicentino per la liberazione dei prigionieri politici palestinesi, sono riuscite ad entrare nei Chiostri di Santa Corona. Giustizia che, tende subito a precisare Gideon Levy, non ha ancora vinto in Medio Oriente. 

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

Giovedi 14 Dicembre alle 20:41 da Barbara77
In Gianni Zonin fa così tanta scena muta in commissione d'inchiesta sulle banche che Casini prova a fare il suo ventriloquo

Giovedi 14 Dicembre alle 14:25 da Lucia
In La lettera di una socia di Veneto Banca per accelerare il "ristoro" ai risparmiatori truffati dalle banche venete
Leggendo la lettera di Flavia mi è venuto tornato alla mente l'articolo 47 della Costituzione, nel passaggio dove recita:

"La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme...".

Purtroppo, come molte altre volte succede in questo Bel Paese mal gestito, avviene il contrario.
La vicenda delle banche venete è purtroppo nota e non stanno nemmeno più in piedi gli alibi che vogliono colpevolizzare i soci ("se la sono cercata loro perché sapevano che era rischioso ... volevano fare gli squali e adesso piangono miseria ...") perché è stato dimostrato che non è così; il prezzo delle azioni è stato taroccato ed è una truffa bella e buona che le banche hanno fatto ai loro sottoscrittori.
Raggirati da funzionari bancari senza coscienza pilotati a loro volta dai direttori senza scrupoli, che sapevano benissimo di vendere azioni fuffa ... ma l'importante è vendere e far carriera (no?).
E via col valzer delle scuse del tipo "siamo una banca solida ... non abbiamo problemi etc".
Mentre si tentava di coprire la voragine bancaria con un fazzolettino di carta, Consob e Banca d'Italia si giravano dall'altra parte per non vedere.
Il finale vede trionfare le banche che hanno fatto lo "sforzo" di avere solo la parte sana.
Come se non bastasse, i funzionari "lupi" delle due banche si sono travestiti da "agnelloni" di Intesa San Paolo, e probabilmente continueranno a perdere il pelo ma non il vizio.
Tutto apposto dunque. No?
Direi che alla luce di questo non faccio fatica a credere alla lettrice quando dice "credere nella Giustizia è diventato molto, molto difficile, quasi impossibile". E' e rimane impossibile, cara Flavia.
Molto probabilmente in un altro Paese più civile la cosa avrebbe preso una piega diversa, a favore dei risparmiatori (penso ad es. alle class action, che da noi sono solo di facciata).

Credo purtroppo, cara Flavia, che la lettera inviata ai politici cada nel nulla.
Per il semplice motivo che se qualcuno avesse voluto davvero fare qualcosa PRIMA, l'avrebbe fatto.
Ora è troppo tardi. Ed è persino patetico che i politici si proclamino adesso paladini dei risparmiatori, a babbo morto.

Mi spiace infonderle amarezza Flavia, ma mi dica forse se non ne ho motivo.

Con augurio di poter essere smentito.

Lunedi 11 Dicembre alle 17:13 da Kaiser
In Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali

Mercoledi 22 Novembre alle 11:49 da ANNUSCA
In Fondo per soci vittime di BPVi e Veneto Banca, il testo dell'emendamento proposto da Giorgio Santini con Laura Puppato ed altri e il commento positivo della senatrice trevigiana
Gli altri siti del nostro network