Utente: Luciano Parolin (Luciano)

Nome utente Luciano
Nome e cognome Luciano Parolin
Sito www.vicenzapiu.com
Tipo utente contributor

Ultimi commenti di Luciano Parolin (Luciano)

Inviato Giovedi 16 Novembre alle 15:16

Peggio di Sr...Tavecchio, i nostri...non hanno nessuna reputazione, sparano ...puttanate....ma non dicono che erano SINDACI di MONTEBELLUNA, dove le............ruberie...nelle banche c'erano...nell'o:d.g. ordine del giorno............Ora la senatrice...........commenta l'accordo, così Renzi la ricandida! Perché non resta nel suo collegio e aspira a VICENZA? Amen...........
Inviato Martedi 14 Novembre alle 14:43

Sai che ridere le proposte dei senatori.........PD. Vedremo chi avrà il coraggio di rieleggere la sen. Puppato già Sindaco di Montebelluna sede della Banca Veneta, ora che i buoi e vacche...sono fuggite dalla mangiatoria ........presentano..............Interrogazioni??????? La messa è finita !!!!!!!!!!
Inviato Lunedi 11 Settembre alle 17:10

Nelle conclusioni dei teoremi geometrici, dopo ipotesi, tesi, alla fine si concludeva con c.v.d. "come volevasi dimostrare". Acquisito il concetto, quando si vuole insabbiare qualcosa o allontanare la discussione si costituisce una Commissione d'inchiesta; così tra la ricerca del Presidente, dei Commissari, del carteggio, della votazione in aula, la consultazione dei Magistrati, le domande alla Banca d'Italia, .....passano anni, anzi lustri e tutto passa nel dimenticatoio..intanto "nessun dorma" ! Amen.
Inviato Lunedi 21 Agosto alle 13:06

Bene. Resta un quesito che mi sento in obbligo di chiedere. A quando la Bonifica della Ex Zambon dei Cappuccini? Cosa ne dice l'azienda dell'esposizione "politica" dell'Assessore Dalla Pozza? Dopo 32 anni di violenza territoriale siamo sicuri che la BONIFICA effettuata dall'azienda stessa sia sufficiente a garantire SICUREZZA ai cittadini residenti? Come mai nessuna voce Partitica si è levata a chiedere Lumi? Tutto bene? Con le arie che tirano chi garantisce la mia salute ? Perché non è stata effettuata con i residenti una visita in Loco? Durata tre anni dice l'Assessore, a partire da quando? Dubbi degni di una risposta!
Inviato Lunedi 3 Luglio alle 14:37

E' vero, le banche non sono crollate! Sono solo spariti i soldi dei risparmiatori. Adesso toglieranno le insegne BPVi, ci manderanno a dirigere i milanesi come sempre, saranno pensionati di forza molti dipendenti, ma della POPOLARE di VICENZA come fu della Banca Cattolica del Veneto, nemmeno si sentirà più parlare. Intanto i capi, coloro che l'hanno ridotta sul lastrico, sono impunibili per età e per............non aver commesso il fatto! Vuoi vedere che è colpa dei Cittadini "ignoranti" che non capiscono niente di FONDI spazzatura? Amen.
Inviato Domenica 2 Luglio alle 18:03

Parla don Torta, ma i Vescovi e Papi stanno zitti. Anche se non importa niente a nessuno, una scomunica ci stava. Amen.
Inviato Domenica 18 Giugno alle 13:05

Ha ragione la Zaltron. I "giovani" consiglieri si sono risvegliati dal letargo quinquennale, quando i buoi cioè i schei erano spariti...nel nulla. Ora chiedono un dibattito su cosa? sull'evasione degli Euri? E noi anziani pensionati dovremmo affidare i Nostri Risparmi....sudati in 50 anni... a dei "giovinastri" sempre in cerca d'autore e posti da portaborse? E i deputati e senatori del PD a Roma a spese nostre, cosa hanno combinato per Vicenza? Nulla! Mala tempora currunt! Se vogliono un dibattito, perché non vengono in Piazza a parlare con i buggerati..derubati..infinocchiati...della fu BPVi naufragata come il Vicenza Calcio di cui era sponsor. Amen.
Inviato Venerdi 16 Giugno alle 13:17

Ci risiamo: Il vecchio PCI di Fassino che voleva una Banca. adesso vuole intervenire per comprare una Banca Popolare Vicenza altre . Siate Maledetti "compagni della madonna"! Invece di intrallazzare tra banche e assicurazioni, SERVITE IL PAESE! Un Grande Paese! Le Strade degli Eroi. A tutti i ladri e affini, speriamo VI venga................il mal di pancia! Amen.
Inviato Mercoledi 14 Giugno alle 13:12

I giovani consiglieri comunali..........................uscenti dovrebbero star zitti! Non possono affrontare problemi più Grandi di Loro. Ha ragione Cotron, ci vogliono "solide competenze" su certi temi.
Sarà colpa del caldo dice Cotron, ma questi non sanno nemmeno quanto vale il Bilancio della loro città che VOGLIONO AMMINISTRARE Vergogna!
Inviato Venerdi 2 Giugno alle 14:11

E dagli! Il pool di fondi per rubare le ultime sostanze della BPVi! Da non credere. Sarò breve, mi raccomandano, ma al termine della riunione.....dopo la "colazione" dicono........e' un'ipotesi, per il Corriere della Sera che esce di giorno! Amen.




Commenti degli utenti

Giovedi 14 Dicembre alle 20:41 da Barbara77
In Gianni Zonin fa così tanta scena muta in commissione d'inchiesta sulle banche che Casini prova a fare il suo ventriloquo

Giovedi 14 Dicembre alle 14:25 da Lucia
In La lettera di una socia di Veneto Banca per accelerare il "ristoro" ai risparmiatori truffati dalle banche venete
Leggendo la lettera di Flavia mi è venuto tornato alla mente l'articolo 47 della Costituzione, nel passaggio dove recita:

"La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme...".

Purtroppo, come molte altre volte succede in questo Bel Paese mal gestito, avviene il contrario.
La vicenda delle banche venete è purtroppo nota e non stanno nemmeno più in piedi gli alibi che vogliono colpevolizzare i soci ("se la sono cercata loro perché sapevano che era rischioso ... volevano fare gli squali e adesso piangono miseria ...") perché è stato dimostrato che non è così; il prezzo delle azioni è stato taroccato ed è una truffa bella e buona che le banche hanno fatto ai loro sottoscrittori.
Raggirati da funzionari bancari senza coscienza pilotati a loro volta dai direttori senza scrupoli, che sapevano benissimo di vendere azioni fuffa ... ma l'importante è vendere e far carriera (no?).
E via col valzer delle scuse del tipo "siamo una banca solida ... non abbiamo problemi etc".
Mentre si tentava di coprire la voragine bancaria con un fazzolettino di carta, Consob e Banca d'Italia si giravano dall'altra parte per non vedere.
Il finale vede trionfare le banche che hanno fatto lo "sforzo" di avere solo la parte sana.
Come se non bastasse, i funzionari "lupi" delle due banche si sono travestiti da "agnelloni" di Intesa San Paolo, e probabilmente continueranno a perdere il pelo ma non il vizio.
Tutto apposto dunque. No?
Direi che alla luce di questo non faccio fatica a credere alla lettrice quando dice "credere nella Giustizia è diventato molto, molto difficile, quasi impossibile". E' e rimane impossibile, cara Flavia.
Molto probabilmente in un altro Paese più civile la cosa avrebbe preso una piega diversa, a favore dei risparmiatori (penso ad es. alle class action, che da noi sono solo di facciata).

Credo purtroppo, cara Flavia, che la lettera inviata ai politici cada nel nulla.
Per il semplice motivo che se qualcuno avesse voluto davvero fare qualcosa PRIMA, l'avrebbe fatto.
Ora è troppo tardi. Ed è persino patetico che i politici si proclamino adesso paladini dei risparmiatori, a babbo morto.

Mi spiace infonderle amarezza Flavia, ma mi dica forse se non ne ho motivo.

Con augurio di poter essere smentito.

Lunedi 11 Dicembre alle 17:13 da Kaiser
In Migrazione dei clienti ex BPVi e Veneto Banca in Intesa Sanpaolo procede regolarmente per 1,5 milioni di conti correnti. Completata la chiusura di 118 filiali

Mercoledi 22 Novembre alle 11:49 da ANNUSCA
In Fondo per soci vittime di BPVi e Veneto Banca, il testo dell'emendamento proposto da Giorgio Santini con Laura Puppato ed altri e il commento positivo della senatrice trevigiana
Gli altri siti del nostro network