Utente: Giovanni Coviello (Direttore responsabile) (G.Coviello)

Nome utente G.Coviello
Nome e cognome Giovanni Coviello (Direttore responsabile)
Sito www.vicenzapiu.com
Tipo utente editor

Ultimi articoli di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) (G.Coviello)

Assemblea BPVi: bilancio di sicuro approvato da Atlante in via di "azzeramento" mentre i lavoratori manifestano davanti alla Fiera

oggi alle 11:08 | Categoria: Banche, Fatti, Economia&Aziende

Gli autori di "Banche impopolari", i giornalisti di Repubblica Andrea Greco e Franco Vanni, Intervistati in esclusiva da VicenzaPiu.Tv

Giovedi 20 Aprile alle 22:53 | Categoria: Libri, Economia&Aziende

Dopo il caso Boscolo Hotel con le "solite" BPVi e Veneto Banca ecco quello Stefanel con altre banche vigilate da "solita" Banca d'Italia: stop al comodo "tana di due, libera gli altri!"

Martedi 18 Aprile alle 08:30 | Categoria: Politica, Economia&Aziende

Aderisci a VicenzaPiù Freedom Club, scopri ViPiù Shop e VicenzaPiù sarà indipendente sempre di più: perchè con Freedom Club l'editore sei tu

Lunedi 17 Aprile alle 11:16 | Categoria: Fatti

La corsa di Variati per fondere Aim, in minoranza senza Ava e Etra, in Agsm si scontra con PD veronese, con dubbi ReteDem e con detto sulla "gatta frettolosa"...

Lunedi 17 Aprile alle 10:56 | Categoria: Fatti, Politica, Economia&Aziende

VicenzaPiù, la "Pasqua" dell'informazione: auguri ai lettori

Domenica 16 Aprile alle 09:55

"Consoli voleva riprendersi Veneto Banca": i media ricevono in tempo reale sentenza della Cassazione e "stralciano" intercettazione a dirigente non indagato che in Banca non c'era da sette mesi. E ne fanno il nome!

Sabato 15 Aprile alle 20:13 | Categoria: Banche, Giudiziaria, Informazione, Economia&Aziende

Paolo Colla relaziona su fusione Aim - Agsm, in Sala Bernarda rimangono dubbi senza i... documenti: utile a Vicenza o a Tosi e Variati?

Venerdi 14 Aprile alle 23:51 | Categoria: Politica, Economia&Aziende

Fabrizio Viola su BPVi, Veneto Banca e Atlante in attesa dello Stato: apprezzate che io sia solo... l'amministratore "pro tempore"

Martedi 11 Aprile alle 23:29 | Categoria: Economia&Aziende

Aggregazione Aim - Agsm, è fatta in tempo di Via crucis: l'annuncia Variati al consiglio, che potrà... prenderne atto venerdì di Pasqua

Martedi 11 Aprile alle 22:07 | Categoria: Politica, Economia&Aziende
Ultimi commenti di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) (G.Coviello)

Inviato Lunedi 27 Febbraio alle 23:07

E' l'ultima risposta che dò a chi invece di rispondere o far rispondere la propria muta protetta (che fa l'avvocato ma, dopo aver insultato al telefono, ha bisogno di difensori per non rispondere) fa domande e chiede a me, che faccio battaglie da sempre con trasparenza e senza usare l'anonimato come tutti voi che lo rimproverate a chi, legale di cui mai abbiamo abbracciato le tesi, ha accusato la vostra santa... Barbara.
Io rispondo così ricordandovi che le vostre meschine insinuazioni le ha fatte solo una "grande" e "onesta" politica come la galaniana Elena Doanzzan che voleva impedire la presentazione del nostro libro in Regione. Complimenti a voi per la compagnia che vi siete scelti.
Io non ho paura di rispondere e neanche vi dico che noi per fare quel libro abbiamo lavorato e pagato non solo collaboratori per gli articoli scritti in più di sei anni quando voi dormivate ma anche cause e denunce per lesa maestà a Zonin & c. Vi dico solo che lei può chiedere a chiunque quanto costi stampare in digitale 340 pagine di libro per poi venderlo a 9,90 euro per le prime edizioni e poi a 12 per quelle successive con pagine aggiunive. Quanti ne abbiamo venduti? Siamo così trasparenti che lo abbiamo dichiarato più e più volte, inclusa l'ultima assemblea pubblica di "Noi che credevamo nella BPVi" il 4 febbraio 2017. E' tutto registrato in ore di video fatti gratis per far vedere ai soci tutto, comprese le false promesse di Iorio per gli scavalcati in base alle quali anche i sostenitori di una delle barbare che leggo qui ha fatto votare ai suoi il sì alla trasformazione in Spa. E oltre a venderli ne abbiamo dati gratis a bizzeffe a politici, tra cui Renzi, che non potranno così dire di non sapere. Allora fate un piccolo sforzo: leggetevi tutti gli articoli e vedetevi tutti i video e avrete tutti i dati che volete sul nostro libro da quando abbiamo inziato a venderlo a differenza della vostra avvocatessa muta adesso dopo aver insultato al telefono. Ora un'ultima promessa: se verremo ancora insultati su queste pagine, da cui non vi cancello come potrei (ma noi siamo trasparenti e permettiamo a tutti di scrivere anche cazzate purchè, come state facendo voi, non superino i limiti dell'educazione) ma se continuano questo mutismo e i vergognosi attacchi all'unico mezzo che ha scritto da sempre quello che andava scritto, pubblicheremo anche quello che la vostra "patrona" ha detto. Ok? Magari con i danni che potremo di conseguenza chiedere ci potremo pagare un avvocato serio per difenderci dal vostro ex amato Zonin o dall'altrettanto da voi stimato Trinca... tutte gente dalle cui labbra pendevate quasi come oggi pendete da altre labbra... mute ora come allora
Inviato Domenica 26 Febbraio alle 16:11

Io non mi accanisco con nessuno, ma voi non avete aascotato le urla senza motivazione dell'avv. Puschiasis con l'unico giornalista che, da ben prima che se ne occupasse lei, ha difeo i soci pubblicado dal 13 agosto 2010 articoli e articoli sulle "truffe" di fatto a carico di voi soci, che forse, leggendole in tempo, avreste evitato di aver bisogno di associazioni e legali ora. Leggete "Vicenza. La città sbancata" e ne avrete una riprova come ne sono una riprova le denunce a mio carico per danni milionari subite da parte di tal Gianni Zonin... Ora se apprezzate la lettera firmata (all'interno dell'articolo a mia firma) nella pubblicazione dell'altra, anomina (all'interno dell'articolo a mia firma) per richiesta lecita ma utile a scatenare il confronto che solo ora c'è, avevo dato, a mia firma, tutti gli elementi per capire, e un avvocato e garn parte dei lettori dovrebbero capirlo facilemnte, chi ne era l'autore. Detto questo, pèerò,a ncora non capsico perchè l'avv. Puschisas, coraggiosa al telefono nell'accusare e minacciare, non risponda ancora tecnicamente alle domande che fin dal 21 febbraio ho rivolto a tutti e a lei ho anche inviato via mail normale e Pec. Una risposta chiara aiuterebbe i soci traditi ad orientarsi nella giungla, che noi combattiamo, e deporrebeb a favore di Puschasis più di mille difensori d'ufficio che scrivo liberi post, mai censurati l'avete visto, su questo libero mezzo. Come ulteriore aiuto alla'avvoctesa ripubblico qui le doamnde a cui non risponde: Per orientari in questa giungla bisogna, quindi, sapere (questo chiederemo)
1 - cosa costa una costituzione di parte civile nel processo
2 - cosa costa una querela o denuncia nei confronti di uno specifico dipendente della banca
3) cosa costa l'iscrizione all'associazione e quali servizi comprende
4) cosa costa l'assistenza per l'Arbitrato Controversie Finanziarie
5) cosa costa una causa civile sia di avvocato che di "carte bollate"
Dalle risposte a queste e altre domande, che i soci avranno già fatto o possono fare a chi li rappresenta, risulterebbe una oggettiva cartina geografica delle possibilità e un punto di partenza per scelte responsabili.
Per correttezza va segnalato che teoricamente gli avvocati non possono derogare dai minimi fissati dalla deontologia e sono minimi molto alti.
Ma questo non esclude possibilità di tariffe di particolare interesse, a parità di competenze, se i legali terranno conto dei volumi di casi nelle loro mani con magari problemi e profili simili e, quindi, meno onerosi, per loro, da gestire per gli studi che ogni situazione comporta.
Un'altra domanda importante da fare è se, nel mandato, esista espressamente il diritto di ripensamento, cioè quanto costi smettere di far causa o cambiare avvocato.
Tecnicamente l'avvocato lasciato avrebbe diritto al pagamento del lavoro svolto sino al divorzio, ma, siccome è un lavoro in progresso, è difficile da valutare a posteriori e senza accordi preventivi precisi che evitino poi ulteriori... mazzate.
Inviato Mercoledi 14 Dicembre 2016 alle 10:52

Dare visibilità anche e soprattutto a chi non è d'accordo con noi, lo sa benissimo professore, è il nostro stile, quello per cui, anche e forse, ci legge. Detto che apprezzo anche io la sua risposta e ribadito che "giornalaccio" o "mezzaccio" (sinonimo prof!) non l'ho mai scritto anche se chi è in quel mezzo sa perchè ne ho considerazione scarsa, questo è un eufemismo che "rubo" a lei", la ringrazio per la possibilità di intervistarla per cui, non avendo il suo cellulare, mi scriva pure a direttore@vicenzapiu.com per metterci d'accordo su un'intervista che rispecchi il suo pensare che mi dice più esplicitp di quello mostrato davanti ai suoi ascoltatori di lunedì, tra cui tali Scaroni, Variati ecc... Ecco vede, qui mi torna professora e speaker: io non faccio faticaa d apprezzare chi usa parole ossequiose piuttosto che chiare o sottintesi al posto di nomi a seconda della platea. Non si dà così un servizio a quanto si dice di voler cambiare perchè con ossequi e sottintesi i presenti, molti impegnati con cellulari e quant'altro, mentre lei parlava, si lavano la coscienza dicendo: che bravo, ha ragione, ma nei nomi sottintesi non ci sono nè io nè persone che io abbia frequentato... ossequiosamente... Attendo le sue coordinate. Grazie
Inviato Sabato 3 Dicembre 2016 alle 21:49

Se ero amicale io lo erano tutti i presenti che lo hanno appaludito a 4 mani. Il 9 gliel'ho dato al posto del 10 perchè non ha detto Il Giornale di Vicenza e Tva quando ha parlato di stampa "cane da compagnia el potere" e perchè non ha detto Achille Variati quando ha parlato di responsabilità degli amministratori locali. E il 10 e lode l'ha perso perchè glia vevo chiesto di boicottare gli ipocriti sul palco, cosa che, forse per educazione e per il suo ruolo, non ha fatto.
Inviato Sabato 3 Dicembre 2016 alle 21:45

Per Zeno: la signora parlava di soldi persi per l'assisetzma della madre. Se va sul mio profilo Faceook io ho una foto con Steve Jobs, qusto vuol dire che sono benestante e, se lo fossi, che qualcuno è autorizzato a truffarmi perchè lo sono? W Zonin...
Inviato Lunedi 28 Novembre 2016 alle 10:49

Non so di chi fa il gioco, di sicuro ha sempre detto, e non solo ora che lo dicono tutti meno che a Vicenza, che alla BPVi c'era il marcio
Inviato Lunedi 28 Novembre 2016 alle 09:07

Sul merito siamo stati gli unici ad aver pubblicare e stiamo ancora pubblicando tutto in video. Più informazione di così? Veda che io ho rifiutato presentazioni, anche il 16 dicembre ai Chiostri di S. Corona, perchè ispirate agli stessi criteri di sfruttamento della gente che ho contestato alle origini di questo convegno: il merito è anche che la gente sappia che, come ha denunciato Stefano Righi, sono corresponsabili del disastro i giornali e gli amministratori che erano su quel palco.
Inviato Domenica 13 Novembre 2016 alle 20:49

Vedi che sei tu che non scherzi...
1 - Pachiara è un cognome? Se no, dimmi chi sei... Io sono Coviello (Coviello potrebbe essere interessante ma non ho il fisico, poi tu mi conici mentre io non conosco te che sei anonimo)
2 - vedi che sei disattento/a perché l'ho scritto varie volte di dove sono anche se campano di certo non mi dispiace... Studia. Scrive Coviello nel tag e trovi anche il paese in cui sono nato
3 - uno che costruisce muri mi ricorda certi regimi... anche se la Clinton spara...
4 - il libro non è rivolto ai portasfiga medicei ma a quelli locali
5 - esistono vicentini saggi, liberi e onesti? Ne conosco ma sono in minoranza e anche quelli che conosco stanno zitti il che non è una bella cosa e ci costringe ad "esaltare", cerca di capire, il nostro umile lavoro: un giorno avranno un po' di coraggio? E tu ti firmerai con nome e cognome?
Vedi, Pachaoira, quando rispondo vuol dire che considero l'interlocutore, quando non lo faccio vuoi dire che o non me ne accorgo o lascio perdere o ...
Inviato Domenica 13 Novembre 2016 alle 18:40

Mia cara o caro pachaira, un po' di sana ironia, eh?
Ma
1 - non sono campano anche se tifo Napoli, difetti un po' in informazione
2 - io non punto in alto, stavo molto in alto prima di Vicenza dove provo a far volare alti gli altri, difetti ancora di informazione
3 - non essendo campano e per giunta ingegnere, il mio libro in "omaggio" a Renzi è lontano dalla scaramanzia, ma è una chiamata alla responsabilità di chi fa finta di non conoscerlo e contiene un elenco, per i lettori, di tutti quelli che dicono "poareti" ai vicentini che poi li votano. Spero porti coscienza ai vicentini più che sfiga ai tantissimi politic che si astengono dalla consocenza delle malefatte della BPVi, allora come ora: è un'informazione per te
4 - e se Matteo avesse fatto del male alla... "clintoride" ma portato fortuna a decine milioni di americani non facendo eleggere lei (ma è potente come l'FBI? Ma va là, ora esageri...) ma uno che non posso amare, ma che che peggio di lei non è? E' una domanda
5 - la sfiga che porta Matteo è pareggiata dalla forza del libro che io amo perchè frutto del lavoro di una redazione coraggiosa. E' una considerazione
6 - vista la sfiga che ha colpito Vicenza da decenni, perchè non fai l'elenco di chi negli ultimi anni, oltre a Zonin & c., ha portato sfiga a voi, che diversamente dai simil campani come me, che non vi ribellate?
Salvàtevi, ma correte! E' un consiglio amichevole, credimi!
Inviato Giovedi 3 Novembre 2016 alle 22:43

Cara anonima (o anonimo) Pachiara, ma non le è venuto il dubbio che sia stato finalmente Maurizio Gasparri a fare un passo verso la sua, improbabile e perciò per me stupefacente, conversione in articulo mortis (in punto di morte), politica ovviamente?
Perchè di autorevolezza ne ha ben più bisogno lui che, dall'alto dei suoi decennali poteri, mai ha visto nulla delle porcate vicentine a partire da Borgo Berga, ad esempio, nato per far fare soldi anche al suo nume tutelare Berlusconi, proprietario dei suoi terreni, per finire (ma non finisce qui la spoliazione di quel poco che resta di Vicenza purtoppo) alla BPVi, di cui non mi sembra che altri, lei compreso o compresa pachaira, ha mai parlato espondendosi di persona (indirizzo, faccia, nome e cognome,) come facciamo noi dal 13 agosto 2010 per la banca, da sempre per tutto quello che riusciamo a capire! Forza pachiara, compia un atto forte ma non alla Gasparri, che urla quando i buoi sono scappati. Lo faccia lei l'atto forte vero e si esponga!!! Io non ho pregiudizi ideologci, ma mi guida una sola idea: mi fa schifo tutta la classe politica e imprenditoriale che ruba, poi ruba e, infine, continua a rubare prendendo per i fondelli anche chi, magari come lei, in buona fede (credulità?), pensa che ancora lo faccia per un'ideologia diversa da quella che guida la spartizione del potere e dei suoi vantaggi. E' questo che ci fa credibili: il verificarsi puntuale delle nostre denunce e non il blandire il popolo, come ha fatto Gasparri questa volta, solo una volta, quando gli fa comodo prendersi il consenso dopo che qualcun altro si è preso i soldi... P.S. Se si pubblica tutto, si pubblica tutto, perchè chi legge si faccia la sua opinione. Perchè "pubblicare sì di tutto, ma cum grano salis e soprattutto all'insegna dell'obiettività" ha un difetto: chi decide cosa sia salto e cosa no e chi decide cosa è obiettivo oppure no? Il censore o il lettore?
Grazie, sinceramente, dei suoi stimoli.
Commenti degli utenti

oggi alle 17:08 da pasquino_vicentino
In Assemblea BPVi: bilancio di sicuro approvato da Atlante in via di "azzeramento" mentre i lavoratori manifestano davanti alla Fiera

oggi alle 10:28 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati

oggi alle 10:27 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati

ieri alle 20:12 da commentariogiornale
In Moretti questa la sapeva, il dirigente non è morto per raggi di... Roma
Gli altri siti del nostro network